Un film del 2019 di Gabriele Salvatores con con Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono.

SOGGETTO Willy è uno sconclusionato e irrisolto musicista itinerante, che ha abbandonato suo figlio Vicent prima della nascita. Il ragazzo adesso ha 16 anni ed ha un grave disturbo della personalità. La vita li porterà a condividere un viaggio in cui avranno modo di scoprirsi a vicenda.

RECENSIONE Film spensierato, profondo e girato con grazia. Gabriele Salvatores torna al Road Movie e si prende tutte le libertà che tanto abbiamo amato del suo cinema (Marrakesh Express, Tournè). La pellicola è girata davvero con sensibilità e racconta momenti imbarazzanti, sbalzi di umore ed entusiasmi incontenibili con misura e mestiere. Unica nota negativa è che ogni tanto la scrittura della storia va sopra le righe, come per la scena dell’incidente in moto, che non aggiunge niente al rapporto che va creandosi tra i protagonisti e che rimane eticamente discutibile e fine a se stessa. Prodotto da Indiana Production e Rai Cinema ha incassato in Italia 2,6 milioni di euro.

REVIEW OVERVIEW
Soggetto
Sceneggiatura
Regia
Fotografia
Interpretazioni
Montaggio
Colonna sonora