Un film del 2019 di Carlo Sironi, con Sandra Drzymalska, Claudio Segaluscio, Barbara Ronchi e Bruno Buzzi.

SOGGETTO Ermanno, ragazzo che passa i suoi giorni alle slot machine, e Lena, giovane ragazza polacca che arriva in Italia per vendere la figlia che ha in grembo, fingono di essere una coppia per far nascere legalmente la bimba per poi darla in affidamento allo zio di Ermanno in cambio di denaro sporco.

RECENSIONE Un film decisamente sopra la media. Asciutto, lineare e concreto. Questo è il cinema del giovane Carlo Sironi, che si presenta in grande stile al grande pubblico. Il regista sceglie di ‘stringerci’ nel 4:3, significativamente fotografato dall’ungherese Gergely Poharnok, azzeccando in pieno il mood del mondo dei due giovani protagonisti. L’unica nota negativa si può trovare della narrazione, che è carente di colpi di scena, rendendo il film un pò prevedibile e lento. Rimane però una scrittura sopra la media.

REVIEW OVERVIEW
Soggetto
Sceneggiatura
Regia
Fotografia
Interpretazioni
Montaggio
Colonna Sonora