Un film del 2020 di Mauro Mancini con Alessandro Gassman, Sara Serraiocco, Luka, Lorenzo Buonora, Cosimo Fusco, Antonio Scarpa, Lorenzo Acquaviva.

Simone è uno stimato chirurgo di origine ebraica, che conduce una vita tranquilla a Trieste. Un giorno, si trova a soccorrere per strada un uomo, ma una volta scoperta sul petto di quest’ultimo tatuata una svastica, decide di non prestargli soccorso. Per mettere a tacere il senso di colpa assume Marica, figlia della vittima, come collaboratrice domestica e si scontra con suo fratello, giovane camerata che non vuole saperne di ebrei ed emigrati. 

Mauro Mancini e lo sceneggiatore Davide Lisino delineano un film sorprendente che non parla di odio, ma di perdono e senso di colpa. La narrazione segue le vicende della nostra modernità e affronta il razzismo al giorno d’oggi, sempre più cupo e subdolo. L’idea di partenza tratta una reale vicenda avvenuta in Germania nel 2010 e fa urlare ‘Eureka, ci siamo! Un’idea innovativa!‘, ma lo sviluppo drammaturgico è debole e la crosta in superficie non viene spezzata. Il tocco è delicato, ma non abbastanza incisivo.

Articolo di Matteo Di Maria

Trailer ufficiale di NON Odiare, film del 2020 diretto da Mauro Mancini

REVIEW OVERVIEW
IL NOSTRO GIUDIZIO