Un film del 2020 di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto, Lorenzo Richelmy, Anna Foglietta e Gianluca Gobbi.

Steph, dj di Radio 105 e conduttore di una popolare trasmissione, durante una diretta riceve la telefonata di un uomo che vuole essere ascoltato e che minaccia di far esplodere la bomba che sta trasportando in auto per le vie di Milano.

Il talento del calabrone è come un’orchestra diretta da un buon maestro, con un primo violino incredibilmente bravo, dove però quasi tutti gli altri stonano. Cimini ha scritto, assieme a Lorenzo Collalti, un soggetto sorprendente e stimolante per il nostro cinema, ma nonostante una regia ritmata, che tiene incollati al video, non dimostra la capacità di rinnovare gli stereotipi in cui rimangono intrappolati quasi tutti i personaggi del film. Un passo avanti per il ritorno del cinema italiano al cinema di genere.

Recensione di Matteo Di Maria

IL TALENTO DEL CALABRONE – Approfondimento Cineitalia

Trailer ufficiale de Il talento del calabrone del 2020

REVIEW OVERVIEW
IL NOSTRO GIUDIZIO