Un film di Fulvio Risuleo con Edoardo Pesce, Silvia D’Amico, Daphne Scoccia, Sabrina Marchetta, Vittorio Viviani, Silvana Bosi.

LOGLINE Un adorabile buldog francese viene rubato ad giovane e inesperta dog sitter, che dovrà tentare di recuperarlo per restituirlo alla anziana padrona.

RECENSIONE Seconda regia del giovane e fresco Fulvio Risuleo, che dimostra un discreto controllo degli attori ma poca efficacia nell’impostare il ritmo in una storia spezzata e sbilanciata nella narrazione col la tecnica dei punti di vista. Ad un certo punto del film infatti perdiamo la selvatica protagonista Silvia D’Amico e tutto lo spazio scenico se lo prende un Edoardo Pesce disegnato con look un pò caricaturali, ma che riesce nonostante le sbandate del film, a rimanere nel personaggio senza andare mai troppo sopra le righe. Interessante il tema della precarietà affrontato dall’autore che riesce a farci sentire l’odore del malessere generazionale. In Italia al Box Office Il colpo del cane ha incassato nelle prime 9 settimane di programmazione 36,5 mila euro e 27,7 mila euro nel primo weekend.

REVIEW OVERVIEW
Soggetto
Sceneggiatura
Regia
Fotografia
Interpretazioni
Montaggio
Colonna sonora